martedì 25 settembre 2012

La biblioteca digitale del Miur

In occasione dell'inizio dell'anno scolastico il Miur apre le porte della sua storica biblioteca per permettere ad alunni, docenti e cittadini di visitarla per la prima volta. La biblioteca, che compie 150 anni, contiene settantamila volumi e documenti rarissimi sulla scuola: abaci, abbecedari, pagelle e registri dal 1861 agli anni '20 fino al primo dopoguerra. Si tratta di un patrimonio inestimabile attraverso cui leggere la storia dell'Italia. [Fonte: comunicato stampa del 21.09.2012]

Il Ministro dell'Istruzione ha dichiarato che si sta creando una virtual library per mettere a disposizione di tutti il grande patrimonio della biblioteca. Dei settantamila volumi e documenti presenti a Viale Trastevere, diecimila sono già stati digitalizzati ed è in fase di elaborazione un portale sulla storia della scuola, che sarà pronto a dicembre. [Fonte: articolo de "La Stampa" del 25.09.2012] 

Guarda il video ideato e realizzato da Raffaele Ciambrone, responsabile della biblioteca e della emeroteca del Miur, e da Lucia Ritrovato dell'Ufficio Stampa del Miur [dal sito del Ministero]

mercoledì 19 settembre 2012

Intervista impossibile a Pascoli

Ascolta l'intervista impossibile di Alberto Arbasino a Giovanni Pascoli. Quinto Parmeggiani interpreta Pascoli. La regia è di Mario Missiroli.
L'intervista fu trasmessa dalla radio il 27 agosto 1974. Da "Le interviste impossibili", trasmissione Radio Rai 1973-1975.
Il testo è pubblicato in Lorenzo Pavolini, a cura di, Le interviste impossibili. Ottantadue incontri d'autore messi in onda da Radio Rai (1974-1975), Donzelli, 2006.

Parte prima:

 

Parte seconda:

 

Parte terza:

 

Rispondi:
1. Quale giudizio critico sulla figura e sull'opera di Pascoli è sotteso all'intervista?
2. Individua e spiega gli elementi umoristici.
3. Quali testi poetici vengono richiamati durante l'intervista?
4. Le interviste, e soprattutto quelle come questa, in cui le risposte sono inventate, ci dicono molto dell'intervistatore. Secondo te, che tipo di scrittore è Arbasino?

martedì 18 settembre 2012

"X Agosto": analisi testuale

Leggi il testo dal sito della Fondazione Pascoli.

Ascolta l'interpretazione dell'attore Alberto Lupo.



Guarda il video con l'analisi testuale, tratto dal canale di maio34:



In coda [al min. 20 circa] si tracciano alcune conclusioni sui temi e sullo stile del poeta, deducibili dai quattro testi di cui si è proposta l'analisi testuale {vedi post precedenti}.

Ascolta anche la video lezione di Andrea Cortellessa, docente all'Università Roma Tre [Oilproject].


lunedì 17 settembre 2012

"Il gelsomino notturno": analisi testuale

Leggi il testo.

Ascolta la lettura di Alberto Lupo:



Ascolta la spiegazione del prof. Bruno Malcotti:



Ascolta anche l'analisi testuale, tratta dal canale YouTube di "maio34":



Ascolta infine la video-lezione di Andrea Cortellessa [Oilproject].

domenica 16 settembre 2012

Due versioni musicali de "L'assiuolo" di Pascoli

Il baritono Giorgio Gatti, accompagnato al pianoforte da Maurizio Agostini, canta L'assiuolo di Luciano Bettarini. L'esecuzione, effettuata al Teatro Politeama di Prato, risale al 1999. Il video è tratto dal canale del cantante.



La voce relativa al compositore dell'enciclopedia Wikipedia riporta il lungo elenco delle liriche pascoliane musicate da Bettarini.

---

Il soprano Renata Tebaldi, accompagnato al pianoforte da Richard Bonynge, canta la versione musicata da Riccardo Zandonai in una registrazione del 1972:





sabato 15 settembre 2012

"L'assiuolo": analisi testuale

Leggi il testo.

Ascolta una lettura attoriale [il canale YouTube non specifica chi sia l'interprete, ma solo la fonte: il programma "Il Terzo anello" di Radio3]:



Ascolta l'analisi testuale, tratta dal canale YouTube "maio34":



Ascolta anche la video-lezione di Andrea Cortellessa [oilproject].

Per capire meglio: la foto di un assiuolo e alcune interessanti precisazioni sullo strumento musicale del sistro [ad una pagina del sito geroglifici.it, curato da Mario Menichetti]. Secondo il mito di Iside, descritto anche da Plutarco, la dea riuscì ad assemblare il corpo del marito Osiride e a riportarlo in vita. Le "invisibili porte / che forse non s'aprono più?" alluderebbero allora ad una visione contemporanea della morte, privata per molti della speranza in una qualche forma di sopravvivenza ultraterrena, da qui il dubbio sull'aldilà [espresso nel punto di domanda e nel "forse"], che gli antichi non avevano.

Ascolta anche il verso dell'Otus scops.


venerdì 14 settembre 2012

"Il fanciullino": analisi del testo

Leggi il testo del saggio pascoliano, i cui primi capitoli furono pubblicati sul periodico settimanale di letteratura e d'arte "Il Marzocco" nel 1897. [La rivista è ora consultabile online in formato digitale. Le pagine pascoliane sono: Pensieri sull'Arte poetica, Anno I, 17 gennaio 1897, n. 51, p. 1 e 2; Anno II, 7 marzo 1897, n. 5, p. 1; Anno II, 11 aprile 1987, n. 10, p. 1].

Ascolta la lezione, tratta dal canale di maio34, in cui si mette in relazione la poetica pascoliana con la poesia Corrispondenze di Charles Baudelaire (1857) e il saggio di Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni (1899):




giovedì 13 settembre 2012

La selva delle lettere: Pascoli

Guarda l'inizio del documentario su Giovanni Pascoli, tratto dal canale del regista, Luigi Boneschi [L'intero filmato sembrerebbe disponibile su un altro canale, ma per qualche motivo la visione si blocca sempre]. 

Intervengono: Giorgio Zicchetti, custode Casa Pascoli a S. Mauro P. (Forlì-Cesena); Gian Luigi Ruggio, conservatore di Casa Pascoli a Castelvecchio P. - Barga (Lucca); Gianfranco Miro Gori, sindaco-poeta di S. Mauro Pascoli; Marco Bazzocchi, docente all'Università di Bologna; Giovanni Caserta, storico della letteratura, Matera; avv. Carletti. Legge Pascoli: Umberto Bortolani. Testi, voce recitante e regia di Luigi Boneschi.

Prima parte:



Seconda parte:



Descrivi la famiglia di Pascoli.

Illustra il contesto politico ed economico in cui crebbe il poeta.

Spiega quale legame vi è tra i seguenti luoghi e la biografia dell'artista:
- San Mauro di Romagna,
- Collegio degli Scolopi di Urbino,
- Convento di Sogliano,
- Liceo di Rimini,
- Università di Bologna,
- Carcere di San Giovanni in Monte,
- Matera
- Viggiano
- Massa

Parla del rapporto tra Pascoli e le seguenti persone:
- il padre Ruggero
- la madre
- fratelli e sorelle
- Pietro Cacciaguerra
- Giosue Carducci
- Andrea Costa

Per approfondire la biografia di Pascoli si può leggere il testo della sorella Maria, Lungo la vita di Giovanni Pascoli, Memorie curate e integrate da Augusto Vicinelli


martedì 11 settembre 2012

Radio3: 12 settembre 2012

Radio3 dedicherà la giornata del 12 settembre all'inizio dell'anno scolastico.

lunedì 10 settembre 2012

Linea Gotica: proposte per il nuovo anno scolastico

Massimo Turchi, referente per la didattica per l'Associazione "Linea Gotica-Officina della Memoria" presenta in sintesi le proposte per l'anno scolastico 2012/2013:

"Anche per il nuovo Anno scolastico l’Associazione “Linea Gotica-Officina della Memoria” mette in campo proposte didattiche finalizzate a far riflettere i ragazzi sui fatti storici, sui risvolti psicologici della guerra e sulle dinamiche relazionali tra le diverse parti in causa, il tutto attraverso una “didattica attiva” e metodologie innovative. 

La qualità delle proposte è garantita dalla professionalità e dalla preparazione dei membri dell’Associazione e le attività trovano fondamento in un ricco archivio/biblioteca con centinaia di volumi, immagini, testimonianze e documenti, oltre ad una conoscenza approfondita della storia dei luoghi di memoria. 

Il progetto educativo adotta come metodologia la rappresentazione della complessità del periodo bellico, fornendo, in modo semplificato, punti di vista e chiavi di lettura diverse per rendere agli alunni un quadro d’insieme il più chiaro possibile, in un’analisi critica degli eventi. Il focus del progetto è far capire il cambiamento interiore delle persone che sono state coinvolte nella guerra. 

Il progetto educativo di “Linea Gotica-Officina della Memoria” è interdisciplinare, coinvolgendo diverse materie d’insegnamento, quali storia, geografia, educazione fisica, educazione civica e particolarmente adatto al “lavoro di gruppo”. 

I referenti per la didattica dell’Associazione sono disponibili a concordare con gli insegnanti percorsi didattici personalizzati in base alle esigenze del proprio programma scolastico. 

Le proposte educative sono modulari e riguardano, in sintesi: 
 - Lezioni con discussione finale 
 - Escursioni ed attività guidate sui luoghi della memoria
 - Escursioni guidate con “diorama vivente” sui luoghi della memoria 
 - Escursioni guidate con indagini di archeologia di guerra sui luoghi delle battaglie. "

Per maggiori approfondimenti e per i dettagli delle proposte educative, si può visitare il sito dell’Associazione alla pagina "Didattica e Memoria".

Guarda il video Ogni luogo è una storia. Didattiche e memorie sui sentieri della Linea Gotica,  che documenta il progetto La Linea Gotica dei Monti della Riva sul filo della memoria: le voci del 18 febbraio 1945, curato dalla prof.ssa Caterina Muzzarelli e da Sara Nanni e Roberto Paganelli dell'Associazione "Ottomani" con gli studenti della classe 3^C della Scuola Secondaria di I grado di Fanano nell'anno scolastico 2006/2007.



Guarda altri video sul canale dell'Associazione.

venerdì 7 settembre 2012

lunedì 3 settembre 2012

Pascoli: alcune iniziative in occasione del centenario della morte


Elenchiamo alcune iniziative promosse in occasione del centenario della morte di Giovanni Pascoli (1912-2012):

sito del centenario, a cura del Museo Casa Pascoli

calendario degli eventi, a cura della Fondazione Giovanni Pascoli

* Il sito Treccani.it celebra l'anniversario con la pubblicazione (in formato pdf) della voce scritta da Umberto Bosco per l'Enciclopedia

* La sezione "Il Mensile" del sito Altritaliani.net è dedicata a Giovanni Pascoli.

Contiene articoli di vari studiosi, che approfondiscono la figura e l'opera del poeta.

* concorso "Il tempo della poesia" a.s. 2012/2013 [termine per la presentazione dei lavori: 31.01.2013]

Materiali utili didatticamente:

- testi {sito della Fondazione G. Pascoli}
- Il tesoro della poesia italiana, a cura di Guido Davico Bonino [Rai Scuola]: parte seconda
- di altri video ci occuperemo a breve


domenica 2 settembre 2012

Itinerario Dantesco



Itinerario Dantesco: un percorso fra arte, storia e letteratura nella città di Ravenna è una guida che fornisce un ausilio a tutti coloro che vogliono conoscere i luoghi frequentati da Dante durante il suo esilio a Ravenna.

E' stata curata da alcuni insegnanti (Piergiorgio Bentini, Ruggero Cornacchia, Marzia Lobietti, Manuela Mambelli, Enrico Minguzzi) e dagli studenti di "Dante in rete", con la collaborazione del Centro Dantesco di Ravenna.

sabato 1 settembre 2012

Settembre Dantesco 2012


Visita il sito della Istituzione Biblioteca Classense di Ravenna o quello del Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali di Ravenna per conoscere il programma del Settembre Dantesco 2012.

Alle manifestazioni partecipano anche gli studenti delle scuole che aderiscono al progetto "Dante in rete". Si legga l'articolo sulla rassegna "Il VianDante" apparso su "Risveglio duemila" il 1º settembre 2012.